valigie.jpg (54487 byte)

linea-verticale.jpg (7048 byte)
aaaaaaa

VALIGIE
Cervelli in viaggio

collana Quaderni di vita
di Maria Lodovica Gullino, illustrazione di copertina di Carlo Porta

quaderni.jpg

Valigie racconta le storie di persone che hanno lasciato l’Italia per andare a lavorare all’estero e di altre, molto meno numerose, che, invece, hanno scelto il nostro paese: sono i cosiddetti “cervelli in fuga”, che l’autrice considera piuttosto persone in viaggio. I personaggi che hanno accettato di raccontarsi appartengono a generazioni diverse: la grande generazione, i baby boomers, la generazione X, per finire con i mitici millenials. Molti di essi sono ricercatori, mondo a cui appartiene l’autrice, ma non tutti. Una raccolta di storie, un insieme di persone che ha lasciato l’Italia per trovare condizioni di lavoro migliori e più appaganti e che all’estero si è costruita una carriera. Alcune delle persone intervistate mantengono solidi legami famigliari con il nostro paese dove tornano per le vacanze, ma non rientrerebbero per lavoro. E poi ci sono altre storie, di persone, generalmente più giovani, che sono partite ma che potrebbero anche tornare un giorno, se le condizioni dovessero migliorare. E qualcuno l’ha fatto. ... ...Il vero problema non sta, quindi, nel fatto che molte persone lasciano l’Italia, ma piuttosto nella scarsa capacità di attrazione esercitata dal nostro paese. Il libro vuole lanciare un messaggio di fiducia ai giovani, che oggi si vedono persi, senza un futuro. Per aiutarli a capire che non debbono avere paura di guardare oltre ai confini del proprio paese. ... ...Il sottotitolo: Cervelli in viaggio, sintetizza l’interpretazione, certamente ottimista, del fenomeno dei cervelli in fuga. E la visione di un mondo senza troppi confini in cui si si sposta con facilità. Per libera scelta.

Maria Lodovica Gullino, si occupa di malattie delle piante all’Università di Torino. Per lavoro ha viaggiato e viaggia moltissimo, occupandosi anche di internazionalizzazione, e nella sua vita ha incontrato migliaia di “persone in viaggio”, come li definisce lei. Giornalista pubblicista, ha da poco incominciato a scrivere libri “diversi” ma sempre in qualche modo collegati alla sua professione. Con questo libro, il terzo, ha voluto contribuire a fornire una chiave di lettura positiva al fenomeno dei cervelli in fuga, spesso descritto soltanto come qualcosa di negativo. Il titolo Valigie rievoca un oggetto molto simbolico per l’autrice, che ne ha consumate decine girando il mondo.

ISBN 978-88-7889-287-3

Pagg.: 192 - Formato 13x18 cm - brossura con alette   -  Prezzo: € 12              ORDINA